Ads Top

Salvatore Ghizzi sogna di cavalcare l'Ariston di Sanremo


Salvatore Ghizzi, classe 1996, vive a Bozzolo, dove gestisce il locale “Re Matto” grazie alla mamma – e manager – Annunziata Luongo, ha sempre creduto in se stesso. La sua passione per il canto nasce all’età di 8 anni e si è trasformata col tempo in professione vera e propria. Questo grande talento è stato notato fin dalla scuola primaria e alla scuola secondaria inferiore è stato lanciato immediatamente in programmi di TV locali come TeleMantova, dove ha presentato e creato un recital dedicato a Renato Zero. In seguito arrivano i primi contest importanti a partire dal Kantafestival che lo ha portato in semifinale a Saint Vincent. É stato selezionato per X-Factor, ha partecipato poi a reality televisivi o a trasmissioni come “Guess My Age” di Enrico Papi , “Avanti un altro” di Paolo Bonolis.  Proprio in questi giorni, si registra la partecipazione come concorrente al talent show “The Coach”, condotto da Agata Reale, uscita dalla scuderia di Maria De Filippi e di “Amici”, “Cultura moderna”; Ha partecipato a numerosi concorsi internazionali vincendoli, come: Le due voci sotto le stelle condotto dalla sosia di Miranda Liz Taylor,  Microfono d’oro 2017.

Numerose sono le partecipazioni a programmi televisivi locali.
Ha preso parte a Italia’s Got Talent con il suo brano inedito "Quel che resta di te" scritto all'età di 10 anni, riarrangiato nel 2017.  Ha partecipato all’ Accademia di Sanremo, ed è stato finalista di Area Sanremo con il brano Quel che resta di te.  Ultimamente ha composto il brano “Anima nera”, cercando di portare avanti anche temi importanti come l’omosessualità e l’accettazione del proprio corpo. Il brano tratta di un amore passato per il quale ha sofferto molto: lo dedica a tutte le persone che si sono trovate nella sua stessa situazione e, in seguito, hanno trovato l’amore della loro vita.  Tutt’ ora è allievo della cantautrice Jenni
Gandolfi
Powered by Blogger.